Pulizia dei Giocattoli
7 Ottobre 2019

Pulizia Accessori per il Make up

Il make-up, o maquillage in francese, rappresenta per le donne un vero e proprio rito di bellezza, nonché una coccola quotidiana. Truccarsi è un’operazione che, nella maggior parte dei casi, si ripete ogni giorno e, proprio per questo motivo, tutti gli accessori che vengono utilizzati a tal fine, tendono a sporcarsi facilmente e a divenire ricettacolo di germi che possono infettare la pelle. Allo scopo di evitare ciò, è necessaria una pulizia periodica di tutti gli strumenti utilizzati per il make-up, e di seguito daremo dei consigli a riguardo.

PULIZIA DEI PENNELLI

I pennelli, nel make-up, sono lo strumento fondamentale; essi vengono utilizzati per applicare ombretti, fondotinta, phard, terra e molto altro. Essendo a stretto contatto con la pelle, vanno puliti accuratamente almeno ogni dieci giorni. Come fare? Sebbene sia una operazione che richiede qualche minuto di tempo, è in realtà piuttosto semplice: basta lavare i pennelli con un detergente neutro o con dello shampoo per eliminare tutti i residui di prodotto, risciacquare e scuotere per eliminare l’eccesso di acqua. Occorre infine lasciare asciugare bene prima del nuovo utilizzo (potete svolgere questa operazione di sera ed il mattino seguente i vostri pennelli saranno nuovamente pronti all’uso!).

Pulizia pennelli per l’applicazione del rossetto

Una attenzione particolare va prestata ai pennelli utilizzati per l’applicazione dei rossetti poiché sulle labbra vi è una più elevata concentrazione di germi essendo esse a contatto con la saliva. Cercate quindi di lavare questi pennelli con una maggiore frequenza. Se invece applicate direttamente il rossetto sulle labbra, prima di fare questa operazione, potete disinfettare la zona.

PULIZIA DELLE SPUGNETTE 

Oggi conosciute con il nome di beauty blender, le spugnette vengono altrettanto utilizzate per l’applicazione di prodotti come fondotinta e correttori. Anche in questo caso una corretta igiene è fondamentale: lavate pure le vostre spugnette con acqua tiepida e del sapone neutro. In caso i residui di prodotto non vadano via facilmente potete utilizzare un detergente struccante, in commercio ve n’è una grande varietà.

PULIZIA PIUMINI DA CIPRIA

La cipria può essere annoverata tra i prodotti per il maquillage più antichi: nel passato veniva utilizzata per rendere il volto delle donne chiarissimo, secondo l’ideale di bellezza femminile dell’epoca. Oggi viene utilizzata soprattutto per evitare l’effetto lucido e per fissare meglio altri prodotti, come il fondotinta. I piumini per applicare la cipria vanno anch’essi lavati periodicamente utilizzando un detergente delicato. Occorre poi risciacquarli abbondantemente e lasciarli asciugare.

PULIZIA DEGLI ASTUCCI PORTA-TRUCCHI

Gli astucci nei quali teniamo i nostri prodotti per il make-up tendono a sporcarsi facilmente quando vi poggiamo dentro gli accessori utilizzati. Per questo motivo occorre lavare anche questi; se le indicazioni riportate in etichetta lo permettono, potete lavarli direttamente in lavatrice; in caso contrario, optate per un lavaggio a mano. Nel caso in cui vi siano macchie ostinate, potete utilizzare una soluzione di acqua calda ed aceto (per macchie di fondotinta o correttore) oppure una soluzione di acqua ed ammoniaca (per le macchie di rossetto).

La pulizia degli accessori utilizzati per il make-up è quindi molto importante per una maggiore resa del maquillage ma, soprattutto, per una questione igienica!

Per ulteriori informazioni o per richiedere un preventivo gratuito contattaci!

Tel. 06.86324144

Indirizzo e-mail: info@multiserviceroma.it

Buy now